martedì 12 marzo 2013

Nyepi

ogoh-ogoh a Ubud

Oggi, a Bali, è Nyepi, il primo giorno dell'anno balinese. La giornata è dedicata al silenzio e alla meditazione. Si sta in casa, non si può uscire, non si possono accendere le luci, il volume della vita si abbassa. Bisogna far credere ai demoni che l'isola sia disabitata. Ieri gli Ogoh Ogoh, rappresentazioni demoniache, hanno sfilato per i villaggi raccogliendo tutto il male. Poi sono stati bruciati e il fuoco ha portato a termine il rito di purificazione. 
I balinesi sono pronti ad iniziare il nuovo anno.

ogoh-ogoh a Ubud

ogoh ogoh a Ubud

ogoh ogoh portato in processione per le strade di Ubud

4 commenti:

la sissa ha detto...

Leggo con curiosità questi tuoi post, anche con un pizzico d'invidia ecco! Ma ..che effetto fa trovarsi catapultati in queste trdizioni così lontane dalle nostre? Come procede l'orto?
Buona giornata,
Sissa

stefano Martino ha detto...

anche io sono curioso per quanto riguarda l'orto. attirato sul blog da una ricetta di zuppa!

Ristoranti italiani a Cracovia ha detto...

Grande post, devo provare!
La cucina è anche la mia passione nei tuoi articoli si può anche vedere! Saluti

cooksappe ha detto...

paura