venerdì 20 novembre 2009

E anche stanotte non si chiude occhio :-(

E siamo a due. Sono due notti che non dormo, quasi. Sveglia, sveglissima. Mi attardo, passa il momento e non riesco più a prendere sonno. La casa è tanto piccola che non mi posso neppure mettere a spentolare. A poco più di un soffio Roberto dorme. Cucinare senza produrre suoni mi pare improbabile. Mi farei una bella crostata per la colazione di domani. E pensare che io adoro dormire. Mi piace affondare la testa nel cuscino, sentire il peso della coperta tirata su a coprire per bene le spalle, mollare la presa. Sono un paio d'anni che il mio sonno s'è fatto leggero. Basta un niente per farlo tremare. E pensare che per anni mi sono svegliata nella stessa posizione in cui m'addormentavo. Una specie di mummia.
Vado a inseguire le pecore.

5 commenti:

VALENTINA "cuoca" PER PASSIONE ha detto...

... bei tempi quelli in cui si dormiva.... io sono tre anni che non mi faccio un sonno come si deve per cause di forza maggiore... ma anche quando sono fuori casa... mi capita che mi sveglio prestissimo... argh!!! Chissà se il sonno tornerà! te lo auguro! Vale

Wennycara ha detto...

Mi unisco: ho passato un periodo di infusi di valeriana e confetti di belladonna, con una puntuale strizza non appena pensavo "ok, ora si va a nanna". E' chiaro che con la testa piena di se e di ma il sonno non è che se ne andava, proprio non veniva...
ignoro la causa della tua forzata astinenza ma spero che ti dia una tregua molto presto :)
un bacione,

wenny

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Cara, purtroppo so benissimo come ci si sente, ormai da qualche anno. Da un po' di tempo ho iniziato a lavorare a maglia quando mi sveglio. E le mie sciarpe sono belle lunghe.

Un bacio da chi è sveglia dalle 4 oggi.
Alex

Marilì di GustoShop ha detto...

Frenk cara, mi parli di qualcosa che conosco, sono mesi che mi sveglio nel colmo della notte con pensieri appuntiti e duri che mi trapanano il cervello fino a che non mi devo alzare spazientita e sola...ma come si fa ad ammortizzare questo stress ? Ormai mi sembra chiaro sia lui ad ammortizzare noi...Spero solo tu possa ritrovare un po' di mare calmo dove immergerti e lasciarti andare. Un abbracci dondolante a ninna nanna

Anonimo ha detto...

Come ti capisco!

Cinzia
www.cioccolatamara.splinder.com