domenica 9 novembre 2008

la focaccia di patate


Solo due parole: è buonissima :-))

Patate piccole lessate e schiacciate 4
Farina di grano tenero integrale 250 g
Farina di grano tenero 00 250 g
Lievito di pasta madre in polvere 20 g (si può sostituire con il classico lievito di birra: non so dire quanto perché non ne ho neppure una bustina o un cubetto e non mi ricordo il peso... lo vedi tu!!??!! :-)))
Zucchero di canna 1/2 cucchiaino
Olio evo 100 g
Sale marino 10 g
Acqua 1 bicchiere scarso
Rosmarino

Mescolare le farine con il lievito, lo zucchero e il sale. Fare la fontana, mettere al centro le patate già schiacciate con la forchetta, l'olio e un pochino d'acqua. Cominciare a incorporare la farina aggiungendo l'acqua un po' per volta. Formare una palla e lavorarla con le mani fino a rendere l'impasto liscio e omogeneo. Mettere la pasta in una ciotola capiente infarinata, coprire con un canovaccio umido e lasciar riposare nel forno spento per 2 ore abbondanti. Riprendere la pasta (che nel frattempo sarà raddoppiata di volume), lavorarla di nuovo e poi metterla in una teglia oliata dai bordi alti, schiacciarla con le dita per pareggiare la superficie, oliare, spolverare di sale fino e rosmarino. Lasciare riposare una decina di minuti prima di infornare in forno già caldo a 190° per 30 minuti. Prima di spegnere fare la prova dello stuzzicadente per controllare che sia ben cotta.

12 commenti:

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Allora mi fido delle tue due parole. La prima e l'ultima volta che ho provato a fare una specie di focaccia di patate è uscita fuori 'na schifiezza (ricetta di un noto cuoco televisivo tedesco ... ed é già la quarta sua ricetta che non riesce, ma dico io).
Questa va dritta dritta nella to-do-list.
Ciao
Alex

Marilì ha detto...

Mi sa proprio che stasera gli tocca, allora. C'ho tutto a casa, niente spesa, niente perdita di tempo, niente fare tardi, niente stancarsi e niente stressarsi, solo impastare (già solo quello mi rilassa), poi aspettare mentre il profumino se ne gira per casa a stuzzicare e poi Marta che col boccone in bocca farfuglia "pappppa 'uona" e io mi sento in pace col mondo... Ciao ! Marilì

la frenk ha detto...

@alex: spero che non ti deluda!!! me la sono pappata in campagna con i miei... certo se l'accompagni con un pezzettino di formaggio, o che ne so una fettina di salume... o due verdurine... o tutte le possibili opzioni che ti vengono in mente ne rimarrai, spero :-))), conquistata...
Questi cuochi pressapochisti... lasciamoli lì nella scatoletta catodica/plasmatica :-)))
un caro saluto

@marilì: mia cara, che bella immagine! stasera sicuramente penserò a te e alla tua piccola Marta :-) un bacetto

Wennycara ha detto...

ciao la frenk,
arrivo qui tramite il blog di alex e mari... che scoperta! le fotografie sono accattivanti e le ricette... suppongo lo siano altrettanto, momento che me le studio :)
a presto,
wenny

juliette c. ha detto...

solo 3 parole: la provo sicuro!!!!!

la frenk ha detto...

@wennycara: sono venuta a trovarti, ma non riesco a lasciare il mio commento :-((( sai per caso cosa posso fare??? comunque, già te lo anticipo, la tua foresta giardino è bellissima :-))) a presto

@Juliette: solo 1 parola: evvai!!! spero spero spero sia di tuo gradimento :-) ciao!

Wennycara ha detto...

ma che strano... ho chiesto a due miei amici di fare delle prove e va tutto liscio... loro usano mozilla, sarà mica un problema di browser? (anche se mi suona strano, ma non si sa mai :))
ciao e grazie dei complimenti!
wenny

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Anni fa avevo assaggiato delle piccole pagnottelle di patate, super! Adesso che abbiamo la tua ricetta per la focaccia non abbiamo scuse! Buona settimana

Gunther ha detto...

complimenti una bella ricetta di focaccia

Anonimo ha detto...

Quindi...fammi capire...niente olio nell'impasto? lo usi solo per oliare la teglia e per oliare sopra la focaccia?
attendo ansioso la risposta! :o)

la frenk ha detto...

@anonimo: sì che c'è l'olio (100 g) nell'impasto: lo aggiungi assieme alle patate... guarda, c'è scritto :-))) e poi c'è anche un filino di olio sopra l'impasto prima di infornare... fammi sapere!!!

Anonimo ha detto...

ah! già! come si dice... non ci vedevo più dalla fame!