domenica 2 novembre 2008

torta al cioccolato con marmellata di marroni e vaniglia


Questa è stata la nostra colazione domenicale. Erre si è lamentato un po' perchè non era propriamente da inzuppo. Beh, non è che si sia veramente lamentato... piuttosto era dispiaciuto di non poter tuffare la fetta nel caffelatte. In effetti è un po' sbriciolosa... è una torta al cucchiaio. Sarebbe perfetta da abbinare con una cucchiaiata abbondante di panna montata. Se rimane :-))) potrebbe essere il dolce per la cenetta di stasera con gli amici che ci vengono a trovare... comunque ho messo a fuoco una questione: adoro la combinazione cioccolato+castagna .-)

farina 00 100 g
fecola di patate 75 g
cacao amaro 50 g
zucchero di canna 150 g
olio evo 100 g
uovo 1
latte di riso 1/2 bicchiere (si può sostituire con quello di mucca...e che noi a casa si usa quello di riso!)
cremor tartaro 3 cucchiaini
sale 1 pizzico
marmellata di marroni con vaniglia 5 belle cucchiaiatone (ho usato quella di Agrimontana)

Sbattere con la frusta l'uovo con lo zucchero per 5 minuti buoni. Aggiungere l'olio, mescolare bene e poi incorporare gradualmente gli ingredienti secchi già miscelati tra loro. Per rendere l'impasto più morbido aggiungere un po' per volta il latte. Rivestire con carta forno uno stampo da plumcake (oppure oliarlo e infarinarlo) e versarci metà composto. Pareggiare la superficie e poi disporre la marmellata al centro per tutta la lunghezza. Versare l'altra metà dell'impasto. Spolverare con zucchero di canna e mettere nel forno già caldo. Lasciare 40 minuti a 170° (forno ventilato).

7 commenti:

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Buona, e sbricciolosa ... aggiunta di panna ... slurp!

la frenk ha detto...

@twostella: provata con il bonus panna montata: ci sta una favola!!!
ciao:-)

Anonimo ha detto...

La torta al cioccolato della Frenk era perfetta, e lo dice uno che di torte al cioccolato della Frenk se ne intende.

bart ha detto...

domanda tecnica: ma usi il cremor tartaro da solo, senza bicarbonato di sodio? sapevo che i due agenti dovevano essere mescolati per avere un effetto lievitante..
volendo, in sostituzione del cremor (che non saprei dove trovare...)posso usare il classico lievito pane degli angeli già pronto?
muchas gracias y hasta pronto!

Mammazan ha detto...

La marmella ce l'ho (l'anno scorso ne ho fatto una valanga!!) e adesso con la tua bella ricetta faccio anche la torta!!!
Bravissima!!!
Grazia

la frenk ha detto...

@bart: sì lo uso da solo e le torte diventano belle gonfiette, insomma un risultato decisamente soddisfacente :-) di solito lo sostituisco con il lievito per dolci, anche quello degli angeli dovrebbe andare benissimo... il lievito pane degli angeli invece non so bene come si comporta...
hasta luego :-)))
p.s. il cremor tartaro lo compro nei negozi di alimentazione naturale tipo Naturasì.

@mammazan: dai!!! la tua marmellata di castagne!!! che favola :-))) che per favore te ne sarò eternamente grata me la passi la tua ricetta quando hai un minuto??? per sempre grazie :-)))
ciao!!!

fedeccino ha detto...

Ciao, ho un po' modificato, e muffinizzato, questa tua torta che mi era piaciuta tanto e mi ero segnata come ricetta da fare.
Ecco il risultato.
A presto :)