lunedì 18 maggio 2009

In vacanza dai fornelli

Una domenica lontana da taglieri, fuochi e pentolame. Ho passato la giornata in campagna a zappare e rastrellare sotto un sole che sapeva d'estate e con i Monti Cimini a fermare lo sguardo. Ci vogliono sudore e fatica per prendersi cura della terra. Certo, ci sono anche le macchine, ma noi non le abbiamo. Vedo i noccioli e gli ulivi crescere e farsi forti, sempre più belli. La rosa canina è in fiore tra il bianco e il rosa pallido. Le piante di lavanda si stanno preparando a illuminarci con il loro profumo... ogni anno aspetto la fioritura per incantarmi della bellezza di quel colore che ti leva ogni malinconia. Il rosmarino ha sfiorito, la salvia è tutta in fiore. Il grande pino marittimo è stato potato e sembra un arioso giardino zen galleggiante. All'orizzonte si sono levati i fumi delle stoppie bruciate. Anche noi abbiamo acceso i nostri fuocherelli. Al tramonto, seduti su una panca improvvisata, ci siamo beati della luce, del lavoro fatto, e della natura attorno a noi. Lo sguardo è scivolato, lento e innamorato, sulla bellezza del paesaggio. Il tempo ha seguito il suo ritmo senza fretta. Ho respirato assieme alla terra. 

11 commenti:

Cianfresca ha detto...

Come ti capisco.. ho passato l'ultimo weekend sulle colline di Gubbio.. relax e natura sono una persona nuova

VALENTINA "cuoca" PER PASSIONE ha detto...

rigenera eccome....dallo stress delle nostre vite fa ritrovare quel legame unico con la natura che rimette al mondo...

Claudietta! ha detto...

Il contatto con la natura è fondamentale per mantenere la serenità...lo scorso weekend sono stata nel parco del Gran Paradiso...camminare all'interno di una natura incontaminata, sporcarsi le mani di resina, coricarsi nel prato, il profumo dei fiori...mi è bastato per tornare in ufficio ricaricata al massimo! E non vedo l'ora di ripartire di nuovo! Per la prossima vacanza approfitterò di sicuro dell'offerta di lovable...basta andare in negozio a provare un reggiseno e regalano un buono sconto per una vacanza 2x1...viaggiano in 2 e paga 1...se ti piace viaggiare magari può interessarti...
Complimenti per il blog e soprattutto per questo post, mi ci sono ritrovata al 100%!
Bacio

Wennycara ha detto...

Qualche post fa parlavi della meraviglia di una contadina del Seicento, sbaglio? :)
Qui mi hai fatto ricordare quell'atmosfera, mi hai acchiappata tra pollice e indice lasciandomi stupita in una "moderna veduta".
Apprezzo molto questi post "di sola scrittura" (passami l'espressione poco felice :)): mi piace vederlo come testimonianza del fatto che un foodblog non si restringe alla pubblicazione di ricette.
Brava, brava, brava.
un bacione,
wenny

Giò ha detto...

una giornata davvero idilliaca, immersa nella natura!

la frenk ha detto...

@Wennycara: cara, grazie!!! un bacio
tra pollice e indice... :-))))

@cianfresca: ce l'hai ancora addosso la sensazione di benessere???!!

@valentina: sì, riassesta la prospettiva con cui pensare al proprio quotidiano...

@claudietta: mai stata nel parco del gran paradiso... dalle tue parole sembrerebbe fantastico... aggiungo alla lista dei luoghi dove andare :-)

P.S. sono allergica alle offerte ;-)))

@giò: anche molto faticosa... sono mezza rotta :-)))

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Hai rilassato anche me a distanza ... pura poesia! :-) Baci

Marilì di GustoShop ha detto...

Ho letto tutto d'un fiato, con la pelle d'oca tutto il tempo. E' quello che dici. E' anche come lo dici. E' quello che passa e arriva a me, facendo risuonare dentro echi lontane, toccando corde profonde.
Posterò presto una giornata sui monti di Tolfa, un posto che mi sta al centro del cuore, che fa parte di un paesaggio interiore che passa a doppio filo per la mia infanzia e ora attraversa anche i pochi anni di mia figlia. Tu avevi davanti i Cimini e io i monti selvaggi di Tolfa, ma tutte e due respiravamo insieme alla terra, un unico respiro.

Cobrizo ha detto...

Grazie della tua telefonata. Mi ha fatto davvero tanto piacere! ;-))
Roberta

la frenk ha detto...

@Marilì: mi rende felice questa nostra 'corrispondenza' di emozioni... ogni volta che t'incontro sul web, qui o da te, trovo un motivo in più per questa avventura del blog... la possibilità di raccontare e intrecciare le nostre storie, fatte di cucina e di vita, la possibilità di essere emozionata dalle tue parole, di capire ed essere capita, arricchisce di senso il mio stare su internet, il cucinare, lo scrivere... Marilì cara, quanto sei preziosa! :-)
un abbraccio

@Cobrizo: mi batteva un po' il cuore mentre digitavo il tuo numero... sono stata molto molto felice di sentirti, di parlarci dal 'vivo'...
un bacio :-)

N.B. I tuoi orecchini bellissimi m'accompagnano sempre, dondolando alle orecchie :-)))

Cobrizo ha detto...

portami a passeggio! ;-)
grazie.