venerdì 8 maggio 2009

Sformato di acciughe e patate


Oggi la mamma è arrivata in negozio portandomi in regalo un cartoccetto di acciughe... con il sorriso largo e gli occhi divertiti mi ha sussurrato, come distratta, il contenuto del pacchetto... uuhh se mi conosce bene la mami... quando ero piccola ha nutrito il mio nascente amore per la letteratura e ora alimenta i miei pensieri cucinieri :-))) Stasera la cena è nata prendendo ispirazione da due ricette che avevo messo in memoria (qui e qui). Il risultato è stato uno sformatino delizioso...

acciughe pulite, due belle manciate abbondanti
patate bio, 5/6 medio-piccole
pecorino grattugiato
qualche fogliolina di basilico
olio evo
sale & pepe

Lavare le patate e senza sbucciarle affettarle sottilissime (1 mm). Tagliare a metà i filetti d'acciuga. Oliare una teglia da forno e disporre un primo strato di patate, un secondo di acciughe, spolverare con il pecorino grattugiato e condire con un filo d'olio, qualche fogliolina di basilico, sale e pepe. Ripetere gli strati e terminare con uno di patate condito con olio, pecorino, basilico, sale e pepe. Infornare a 200° per 35/40 minuti.  

10 commenti:

Cianfresca ha detto...

ehm... mi vergogno un po' a dirlo ma io non sono mai riuscita a mangiare le acciughe.. hanno un sapore che non sono mai riuscita a farmi piacere.. anche se il tuo piatto è decisamente invitante

Wennycara ha detto...

Gongolo!
Sto letteralmente collezionando ricettine di sformati in questi giorni, come le figurine panini :)
questa rientra tra le mie preferite, ci sono le acciughine... che bello dev'essere stato ritrovarsele nel cartoccio invece che nella plasticaccia :\ (le momi sono sempre un passo avanti :D)
baci, buon we!
wenny

Francesca ha detto...

binomio perfetto per una golosa di patate come me.
ciao!
f

Giò ha detto...

trovo che acciughe e patate formino uno di quei binomi di sapori perfetti. tortino sfiziosissimo, ottimo con le patate novelle!

Marilì di GustoShop ha detto...

Ho divorato i tuoi ultimi articoli tutti di un fiato per rifarmi dell'ultima assenza e mi ritrovo come la prima volta che capitai su questo blog, colpita dalla tua voce vibrante. Buonanotte cara e grazie.

lefrancbuveur ha detto...

Un saluto e a presto

salsadisapa ha detto...

chebbuooone le acciughine! :D adoro anche le patate, ma purtroppo mi creano qualche problemuccio! 'nnaggiamme :P fatto sta che me lo mangerei tutto...

la frenk ha detto...

@Cianfresca: è imprevedibile il senso del gusto... nel corso degli anni ho iniziato a mangiare e bere alimenti che prima non sopportavo... figurati che detestavo i funghi, mal sopportavo anch'io le acciughe, snobbavo il vino (tranne le bollicine!!!) e mi disgustava il caffè (tranne nel tiramisù!!!)... poi crescendo mi sono rifatta!!! :-)

@Wennycara: sorpresa + cartoccio + acciughe + mami = la cucina ti regala gioie immense! :-)))
tanti bacetti!

@Francesca: che poi le patate tagliate così sottili diventano croccantine che sono una meraviglia!
ciao :-)

@Giò: e poi la meraviglia del pecorino! una spolveratina e basta... non me l'aspettavo che ci stesse così bene!!!

@Marilì: cara Marilì, grazie! mi emozioni e mi confondi... sono grata al giorno e all'accadimento che ci ha fatto conoscere :-)

@lefrancbuver: un saluto a te :-)

@salsadisapa: a volte anch'io m'accontento di mangiare solo con gli occhi!!!

Ciboulette ha detto...

Che bella mami :))

non ho mai associato le acciugne alle patate, eppure a leggere la tua ricetta (e mi hai ricordato anche la parmigiana del cavoletto!) mi hai fatto venire una gran voglia di provare!

Fabiana ha detto...

E' valido arrivare a leggere le ricette con un abbondante anno di ritardo vero??
Ero a caccia di confronti proprio sul tortino d'acciughe, piccoli dubbi sui tempi di cottura, ma ho scoperto che tutti le cuocete ben più di me...vediamo che combino oggi!!

Un abbraccio....Fabi